Le petit palais, Parigi

Le Petit Palais, Parigi

Di fronte al suo gemello, il Grand Palais, il magnifico Petit Palais, ospita un’eccellente collezione di opere d’arte provenienti da vari secoli.

Il Petit Palais ha riaperto nel 2005, dopo quattro anni di rinnovamento. Fu costruito nel 1900 per l’Esposizione Universale.

In origine era stato pensato come struttura temporanea per ospitare una grande esposizione di arte francese. Questo splendido edificio in stile Beaux Arts, divenne molto popolare tra i parigini che si opposero alla sua demolizione.

Museo delle Belle Arti al Petit Palais: cosa vedere

La funzione principale del Petit Palais, è ospitare il Museo delle belle arti della città di Parigi, ed è la casa di una serie impressionante di opere d’arte, non a caso si è conquistato il soprannome di mini Louvre, ma senza le folle che accompagnano il “collega” più celebre.

Però già solo per la bellissima struttura meriterebbe una visita, con la sua architettura spettacolare e le sue ricche decorazioni.

Il Petit Palais di Parigi ospita tante mostre temporanee, per cui cambiano sempre le collezioni che si possono vedere.

Mostre permanenti

Affianco alle mostre temporanee ci sono le mostre permanenti che spaziano dall’antichità fino ad opere del 19° secolo.

Si tratta di un museo non molto grande, gratis per le mostre permanenti e che si può visitare in circa due ore, per cui è una tappa da non perdere durante il viaggio a Parigi.

Le principali opere come detto sono raggruppate in queste categorie:

  • Parigi del 1900;
  • il 19° secolo: con dipinti, sculture e oggetti dalla Restaurazione alla Terza Repubblica;
  • il 18° secolo: con quattro sale con quadri, mobili, arazzi, porcellane, orologi, argenti e oggetti smaltati;
  • il 17° secolo: la vasta collezione comprende oggetti d’antiquariato, d’arte medievale e rinascimentale, libri rari, disegni e stampe;
  • il Rinascimento: questa collezione è divisa in due gruppi principali: le opere della Francia e del Nord Europa; e le opere dell’Italia e del mondo islamico
  • il Medioevo: oggetti d’arte, dipinti e sculture dal Medioevo al primo Rinascimento.

Il Giardino del Petit Palais

Giardino del Petit Palais, Parigi
Giardino del Petit Palais, Parigi

Un’altra ragione per visitare il Petit Palais è il suo bel giardino e sempre considerando che l’ingresso è gratuito, avrai un motivo in più per non perderti questo piccolo gioiello nel centro di Parigi.

Nel giardino c’è anche un piccolo bar dove rilassarsi e anche un ottimo ristorante dove mangiare. Scopri qui il menu e i prezzi del ristorante.

Dove si trova e come arrivare

Avenue Winston Churchill, 75008 Parigi

Métro: Linea M1 o M13, stazione Champs-Elysées Clémenceau. RER C, stazione Invalides, RER A, stazione Charles de Gaulle-Etoile. Bus: 28, 42, 72, 73,83, 93.

Orari del Petit Palais

Dal martedì alla domenica dalle 10 alle 18. Chiuso per le festività pubbliche. Il giovedì aperto fino alle 20, solo per le esposizioni temporanee.

Tariffe

Sono gratis le esposizioni permanenti, mentre a pagamento quelle temporanee che variano dagli €11 ai €15 in base alle esposizioni in programma.

Mappa: cosa vedere nelle vicinanze

Crociera sulla Senna con Bateaux Mouches!

Non perdere il più classico dei tour di Parigi.

A €16 solo online. Completamente rimborsabile!

Acquista i biglietti

Articoli simili

Le attività preferite dai lettori di ParisconCarlo.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *