Il Quartiere dell'Opéra a Parigi: cosa vedere

Quartiere Opéra Parigi: dove si trova e cosa vedere in questa fantastica zona della città

Il Quartiere Opéra di Parigi è uno dei più ricchi ed eleganti della città francese. In tanti visitano questa zona e rimangono affascinati da essa.

In effetti, in quest’area della capitale si trovano anche i Grands Boulevards. Girando per le strade meravigliose poi, ci si può imbattere nell’Opéra Garnier

In pratica, in questa zona tutto è lussuoso, elegante e raffinato. Ogni edificio è di gran classe, è possibile deliziarsi soltanto ammirando i molteplici ristoranti, negozi e boutique presenti nel quartiere. Insomma, visitare tale area è davvero un must, una delle cose da inserire nel proprio itinerario di cose da fare a Parigi. 

Tuttavia, quali sono le cose da vedere nel Quartiere Opéra? Dove si trova questo quartiere e come arrivare in questa zona? Ecco tutto quello devi sapere a questo proposito. 

Dove si trova il quartiere Opéra a Parigi

Il Quartiere Opéra di Parigi si trova al centro nord della città. Nella fattispecie, questo quartiere si trova nell’IX Arrondissement, non distante dalla zona di Montmartre e del Sacro Cuore. Infatti queste due zone, Opéra e Montmartre, si possono visitare insieme.

Viene considerato anche come il quartiere della finanza e del commercio.

Cosa vedere nel quartiere Opéra a Parigi

A questo punto, è arrivato il momento di scoprire cosa vedere nel quartiere Opéra a Parigi.

D’altronde, ci sono diverse cose che si possono inserire nel proprio itinerario in questa zona. Conoscerle e capire perché vale la pena visitarle permette di organizzare al meglio il proprio viaggio. Ecco dunque, le migliori cose da vedere in questa zona!

Galerie Lafayette

Le bellissime gallerie Lafayette viste da dentro
Le bellissime gallerie Lafayette viste da dentro

La prima cosa da vedere al quartiere Opéra di Parigi è ciò che si trova sulla Boulevard Haussman: Galerie Lafayette. Si tratta di un must se ami lo shopping e la moda. Chi visita Parigi per lo stile e per rinnovare il guardaroba deve assolutamente recarsi in questo centro commerciale. 

Galerie Lafayette non è un classico shopping center ma si può definire come lo shopping center per antonomasia.

Qui è possibile acquistare prodotti di qualità eccezionale, realizzati dai migliori marchi del mondo. Anzi, in un certo senso se non si dispone di un buon budget economico è possibile solo guardare i prodotti esposti, perché costeranno davvero molto! 

Comunque, vale la pena visitare Galerie Lafayette anche solo per ammirare il suo stile architettonico.

Passeggiare per questo centro commerciale è straordinario, a qualcuno potrebbe ricordare un palazzo reale vista la sua bellezza. Architettura e shopping si incontrano in questo luogo in un mix che può far rimanere chiunque a bocca aperta.

In più, dopo che si è terminato di fare shopping o ammirare i prodotti disponibili, è possibile recarsi all’ultimo piano di questo maestoso centro commerciale.

Qui è possibile affacciarsi da un’elegante terrazza e godere di una vista romantica e favolosa di Parigi. L’accesso è gratuito, quindi, paradossalmente visti i prodotti lussuosi all’interno, è possibile visitare questo punto d’interesse del quartiere Opéra senza spendere nulla.

Opéra Garnier

Lo spettacolare interno dell'Opéra Garnier di Parigi
Lo spettacolare interno dell’Opéra Garnier di Parigi

L’Opéra Garnier è il punto d’interesse principale presente nel quartiere Opéra di Parigi. D’altronde, questo quartiere viene identificato spesso proprio per la presenza di questo teatro importante e incredibilmente bello da vedere. Il teatro si trova in Place de l’Opéra e si può identificare facilmente.

Difatti, l’architettura del teatro è in stile Secondo Impero e risale alla seconda metà dell’800, una vera gioia per gli occhi. Ad abbellire ulteriormente l’estetica del teatro ci pensa l’imponente colonnato e i dettagli estetici ricchi e precisi. 

Dal 1923 l’Opéra Garnier è stata classificata come monumento storico in Francia e può ospitare fino a 2156 persone.

All’interno il teatro presenta un ampio palcoscenico che nel corso degli anni è stato calcato dai più grandi artisti nazionali e internazionali. Ovviamente, il teatro è attivo ancora oggi e ospita eventi dedicati al balletto e alla danza classica.

Comunque, assistere a uno spettacolo può essere un’impresa, visto che i biglietti hanno un costo proibitivo il più delle volte e sono molto ricercati. 

Tuttavia, chi vuole visitare il teatro all’interno può farlo con un tour guidato o in autonomia. Il tour senza guida costa 14 euro per gli adulti, mentre per i bambini il costo è di 9 euro. Questa soluzione include anche un’audioguida. 

Museo delle cere Grevin

L'interno del Museo delle cere Grevin a Parigi
L’interno del Museo delle cere Grevin a Parigi

Un’altra cosa da vedere nel quartiere Opéra è sicuramente il Museo Grevin. Si tratta del museo delle cere più famoso della Francia, addirittura più famoso in questa terra rispetto al noto Madame Tussauds. 

Si tratta del museo delle cere più antico d’Europa, dal momento che venne inaugurato nel 1882.

All’interno del museo chiunque può ammirare statue di cera che rappresentano personalità dello spettacolo, personaggi storici famosi e molto altro ancora, per un totale di 400 statue. La visita è gradevole sia per grandi che per piccini. 

Nel Museo Grevin si trova anche una bellissima Sala degli Specchi, risalente al 1900.

Visitare questo museo è un’attività divertente e interessante, chiunque dovrebbe farlo durante la propria visita di Parigi.

Il costo del biglietto è di 26 euro per gli adulti e 19 euro per i bambini con età inferiore a 18 anni.

Grande Sinagoga di Parigi

La Grande Sinagoga di Parigi, conosciuta anche come La Victoire
La Grande Sinagoga di Parigi, conosciuta anche come La Victoire

La Grande Sinagoga di Parigi è un luogo sacro molto importante per gli ebrei della capitale francese e non solo. Questa meta viene spesso anche chiamata Sinagoga della Vittoria o Sinagoga della Grande Vittoria. Precisamente si trova al numero 44 di Rue Victoire. 

A progettare e costruire la Grande Sinagoga di Parigi ci pensò l’architetto Alfred-Philibert Aldrophe. Quest’ultimo è stato autore anche di altre sinagoghe, ovvero quella che si trova a Versailles e quella di Enghien-Les-Bais. 

L’edificio si riconosce facilmente grazie al suo stile neo-bizantino. Il progetto per la sua costruzione iniziò nel 1867 e terminò nel 1874, anche se venne aperta al pubblico soltanto nel 1875. Sul sito ufficiale della Sinagoga è possibile organizzare anche visite guidate all’interno del luogo di culto, così da scoprire di più su tale luogo e apprendere al meglio la sua storia. 

Chiesa della Madeleine

La Chiesa della Madeleine, Parigi
La Chiesa della Madeleine, Parigi

La Chiesa della Madeleine si trova in Place de la Madeleine, una graziosa piazza che prende il nome proprio da questo edificio sacro. Tale luogo di culto è dedicato a Maria Maddalena e viene chiamato affettuosamente dai parigini “La Madeleine”. 

Molto particolare è la sua struttura, che si può definire in stile “pseudo-greco” perché richiama gli antichi templi ellenici.

Tuttavia, è evidente come la Chiesa della Madeleine sia in realtà un’opera in stile neoclassico. Inoltre, se all’esterno ricorda l’architettura greca, all’interno si ispira alle classiche chiese cristiane. Sono da apprezzare all’interno della chiesa la statua di François Rude che rappresenta il Battesimo del Cristo e un affresco di Jules-Claude Ziegler che rappresenta Cristo tra gli Apostoli. 

I lavori per la costruzione di questo edificio vennero iniziati nel 1763 sotto la supervisione dell’architetto Jules Hardouin Mansart.

Inizialmente, la chiesa doveva essere completamente diversa rispetto a come appare ora, ma nel corso del tempo il suo progetto è cambiato molte volte, arrivando alla versione finale e odierna. Questa chiesa viene considerata monumento storico dal 1915.

Grandi magazzini Printemps

I Grandi magazzini Printemps
I Grandi magazzini Printemps

I grandi magazzini Printemps sono sicuramente tra le cose da vedere nel quartiere Opéra di Parigi. Come per Galerie Lafayette, questi magazzini trattano soltanto prodotti di alta qualità, messi in commercio dai più grandi marchi del settore della moda e della cosmetica. 

Inoltre, lo shopping center Printemps Haussmann è un’opera d’arte che può deliziare gli occhi.

All’esterno la facciata è decorata con figure allegoriche realizzate dallo scultore francese Henri Chapu. Ma le bellezze artistiche continuano anche dopo che si è entrati nel centro. Infatti, passeggiando all’interno è possibile notare la Cupola Art Deco, un capolavoro sotto ogni punto di vista. 

Infine, ai grandi magazzini Printemps si trova anche una meravigliosa terrazza panoramica.

Affacciandosi da questa terrazza è possibile ammirare un bellissimo panorama di Parigi e poter notare monumenti come il Grand Palais, la Torre Eiffel, l’Arco di Trionfo e la Défense. Anche questa terrazza come quella delle Galerie Lafayette è completamente gratuita (vedi tutti i posti dove ammirare gratis un bellissimo panorama). 

Come arrivare in zona Opéra

Il quartiere Opéra di Parigi è molto ben collegato. Per questa ragione, ci sono molteplici opzioni per arrivare in questa zona. 

Generalmente comunque, le migliori opzioni sono tre. La prima è arrivare alla Gare Saint Lazare che viene servita dalla RER, dai treni di linea e da ben quattro linea della metropolitana, ovvero 3, 12, 13 e 14. 

In alternativa, chi vuole raggiungere le strade dello shopping in modo facile e veloce può prendere le linee 8 o 9 della metro e scendere alla stazione chiamata Grand Boulevards

Come arrivare da Parigi Orly al quartiere Opéra

Se hai il volo che atterra all’aeroporto Parigi Orly è molto semplice arrivare nella zona Opéra. Infatti non lontano dal quartiere si trova la stazione Chatelet les Halles. In questa stazione arriva la RER B che parte sia dall’aeroporto Charles de Gaulle, sia dall’aeroporto Orly.

Da Chateles les Halles all’Opéra a piedi è un po’ lontano, però è sufficiente prendere la RER A e scendi alla stazione Auber, a pochissimi minuti dall’Opéra Garnier e dai grandi magazzini.

Dove mangiare al quartiere Opéra di Parigi: i 5 ristoranti consigliati nella zona

Il quartiere Opéra di Parigi è anche il luogo ideale per concedersi una pausa pranzo o una cena romantica. Quali ristoranti scegliere in questa zona? 

Il primo luogo dove mangiare è Pur’ – Jean François Roquette. Si tratta di un ristorante stellato e raffinato, una scelta perfetta se vuoi provare una cena dai sapori indimenticabili. Il ristorante si trova al numero 5 di Rue de la Paix.

Un altro ristorante gourmet ma più easy nello spirito è Gosier. Si tratta di un locale piccolo ma che cucina delle vere e proprie delizie per il palato. L’indirizzo per raggiungerlo è 27 Rue Rodier.

Se vuoi puntare sulla qualità eccellente dei piatti e provare un’esperienza incredibile devi recarti al ristorante ASPIC. Anche questo è un ristorante premiato ed è spesso premiato da siti come TripAdvisor come uno dei migliori del quartiere Opéra. Per raggiungere il ristorante bisogna recarsi all’indirizzo 24 Rue Louise-Emile de la Tour d’Auvergne. 

Se già senti nostalgia di casa poi, può provare il ristorante Domenico’s. Come si può intuire dal nome, si tratta di un ristorante specializzato in cucina italiana, chi l’ha provato ha detto di sentirsi a casa, le ricette sono tradizionali e gli ingredienti freschi. L’indirizzo del ristorante è 8 Rue Saint-Lazare. 

Infine, si può scegliere di mangiare da The Frog & Underground. Attenzione, questo non è un ristorante raffinato ed elegante, ma un pub simpatico e dallo stile informale. Si possono ordinare diversi piatti e tutto è davvero molto buono. L’indirizzo del pub è 176 Rue Montmartre. 

Dove dormire nel quartiere Opéra: 5 hotel consigliati

Booking.com

Il quartiere dell’Opéra è un’ottima zona dove dormire a Parigi. Come ho scritto i collegamenti con gli aeroporti sono semplici e abbastanza veloci.

Ha tante linee della metro che percorrono questa zona, tanti negozi e ristoranti.

Inoltre gli hotel in questa zona sono normalmente più economici rispetto ad altre zone di Parigi.

  • Timhotel Opéra Madeleine 3*: è un hotel facente parte di una catena e ha un ottimo rapporto qualità/prezzo. Si trova vicinissimo alla stazione Gare Saint Lazare.
  • Hotel Londres et New York 3*: vicinissimo al Timhotel, l’Hotel Londres et New York è una delle soluzioni più economiche in zona.
  • Hotel Antin Trinité 3*: a due passi dalle Gallerie Lafayette e dalla stazione della metro Chaussée d’Antin — La Fayette dove passano le linee 7 e 9, quindi comodissimo anche per rientrare la sera.
  • Maison Athénée 4*: con questo hotel si sale senza dubbio di livello e di costi. Comodissimo perché a due passi dalla stazione della RER A Auber, se arrivi da uno dei due aeroporti principali di Parigi.
  • Hotel Saint-Petersbourg Opera & SPA 4*: stessa via del Maison Athénée e stessa categoria, però prezzi leggermente più elevati.

Mappa: cosa vedere nelle vicinanze

 

Crociera sulla Senna con Bateaux Mouches!

Non perdere il più classico dei tour di Parigi.

A €15 solo online. Completamente rimborsabile!

Acquista i biglietti

Articoli simili

Le attività preferite dai lettori di ParisconCarlo.com



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *